"Torna con gli uomini invece di stare con le tue amichette lesbiche": 23enne insultata dal ginecologo

La denuncia di una ragazza ischitana

Foto di repertorio

Una 23enne ischitana ha raccontato a Repubblica il dramma vissuto durante una visita ginecologica a Roma, che l'ha portata a denunciare ai carabinieri per “molestie sessuali”, il ginecologo.

"Mi ha letteralmente immobilizzato. Ero tesa, non riuscivo a rispondergli. Ad accendere il medico è stato l’aver appreso della mia omosessualità. Se avessi avuto trent’anni di meno avrei provato a farti cambiare idea e ci sarei riuscito. Mi ha rivolto questa frase insinuante guardandomi negli occhi, mentre mi sottoponeva a una transvaginale", racconta la 23enne, ancora scossa per quanto accaduto.

"Sei troppo bella, torna con gli uomini invece di stare con le tue amichette. Ma non ti manca il rapporto con un uomo. Sei proprio una monella", sono le altre frasi sessiste rivolte contro la 23enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Madre e figlia dormono in auto, l'appello: "Non hanno più soldi. Sono da mesi in queste condizioni"

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Scontro treni Metro Linea 1, feriti trasportati in ospedale

  • Lutto a Pianura: si è spento il poliziotto Gaetano Senarcia

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

Torna su
NapoliToday è in caricamento