Cronaca

Legna illegale nelle pizzerie: 30mila euro di multe a Napoli e in Campania

La campagna di controlli dei Carabinieri del c.i.t.e.s. negli ultimi mesi

Il Nucleo Carabinieri c.i.t.e.s. di Napoli, nell'ambito delle provincie di Napoli, Benevento e Caserta, ha posto in essere dall’aprile 2018 una campagna di controlli per prevenire e reprimere l’introduzione, da circuito nazionale e internazionale, di legna frutto di disboscamento illegale (illegal logging).

I militari del nucleo c.i.t.e.s. hanno avviato la campagna di controllo partendo proprio da alcuni degli esercizi commerciali che utilizzano di più il legno nelle proprie attività produttive: le pizzerie.

Dall’aprile 2018 i Carabinieri del c.i.t.e.s. hanno controllato 107 pizzerie nella provincia di Napoli, 34 in quella di Caserta e 20 in provincia di Benevento comminando sanzioni per circa 30mila euro.

A produttori o importatori di legna, invece, sono state contestate sanzioni amministrative per circa 200mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legna illegale nelle pizzerie: 30mila euro di multe a Napoli e in Campania

NapoliToday è in caricamento