rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca

Scippato orologio da 2 milioni di euro a Leclerc: i ladri sono napoletani

La banda è già stata individuata dalle forze dell'ordine

Gli hanno chiesto un selfie per distrarlo e poi l'hanno scippato dell'orologio. Così tre napoletani avrebbero derubato il campione della Ferrari Charles Leclerc. L'unico "ostacolo" è stato quello di rivendere l'orologio di grande valore: ben 2 milioni di euro e con una dedica personale incisa.

I malviventi sarebbero comunque riusciti a venderlo per circa 200mila euro ad un imprenditore spagnolo. La tecnica era già stata usata altre volte, anche ai danni di altri personaggi famosi. I tre, originari del Cavone, erano soliti andare in trasferta per raggiungere mete ricche e compiere i loro colpi.

Sul fatto sono ancora in corso indagini e non è chiaro se l'orologio dell'asso della Rossa sia stato recuperato. Lo scorso 18 aprile, prima del Gran Premio di Imola, Leclerc si trovava in Toscana e dopo una serata con il suo preparatore atletico stava rientrando proprio a casa di questo. I tree si sono avvicinati alla macchina, hanno chiesto una foto e dopo sono riusciti a strappare l'orologio di valore dal polso del pilota.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scippato orologio da 2 milioni di euro a Leclerc: i ladri sono napoletani

NapoliToday è in caricamento