menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Città Metropolitana, via ai lavori sull'Asse Mediano, Montagna Spaccata e Ss 162

Tanti gli interventi che nelle prossime settimane interesseranno assi viari cruciali nel territorio della provincia di Napoli

È stato sottoscritto questa mattina il contratto per l’affidamento dei lavori di manutenzione ordinaria del piano stradale per la messa in sicurezza di alcuni assi della rete viaria di competenza della Città Metropolitana di Napoli.

I lavori comporteranno il ripristino dei piani viabili con particolare attenzione alle zone maggiormente dissestate e che presentano pericoli per la circolazione, e consisteranno nella rimozione della pavimentazione esistente e nei successivi riconsolidamento e riconfigurazione della struttura stradale, nel rifacimento della segnaletica orizzontale, nella pulizia e taglio dell’erba ai bordi della pavimentazione, oltre che nella messa in quota e pulizia di chiusini e caditoie.

Gli interventi immediati riguardano la Strada Provinciale Casa Cirillo che collega i Comuni di Trecase e Torre Annunziata, le Strade Provinciali 275 e 464 nel territorio del comune di Mariglianella e la Strada Provinciale Santa Croce del Ceraso tra Poggiomarino e Striano, per un totale di 4,5 km.

Interventi analoghi partiranno a breve sull’Asse Mediano, sulla Statale 162 e su altre arterie metropolitane nell’area nolana. 

Il costo complessivo di questa tranche di lavori ammonta a 570mila euro.

Sono stati affidati, inoltre, in questi giorni, due importanti appalti relativi alla manutenzione ed all’ammodernamento delle rete viaria metropolitana. Si tratta di interventi di manutenzione straordinaria lungo la Strada Provinciale n.56 Montagna Spaccata e di lavori straordinari all’impianto di ventilazione e tinteggiatura della Galleria Montecorvara lungo la Strada Provinciale n.501 Variante Via Campana.

I lavori di intervento sulla SP 56 Montagna Spaccata interesseranno un tratto di circa 1,6 km, interamente ricadenti nel Comune di Pozzuoli. La SP 56 è una delle poche arterie di collegamento, alternative alla tangenziale, tra Napoli (quartiere di Pianura) ed i Comuni di Quarto e Pozzuoli ed è sede di un intenso traffico sia veicolare che di mezzi pesanti.

I lavori, che inizieranno nelle prossime settimane, sono anche il risultato di una forte mobilitazione popolare, concretizzata con appelli ed iniziative di comitati locali e di un’intesa con il Comune di Pozzuoli.

In particolare si procederà alla realizzazione di camminamenti pedonali, con la relativa messa in sicurezza, il ripristino del piano viabile e relativo manto asfaltato, la sistemazione delle banchine e delle scarpate con il taglio delle erbe e la rimozione di tutto il materiale esistente lungo la strada e la sistemazione del canale di scorrimento delle acque pluviali.

Verrà anche risistemata tutta la segnaletica sia orizzontale che verticale compresa l’installazione , laddove necessario, di bande di rallentamento e brillo road. Con particolare attenzione agli attraversamenti pedonali. Infine sarà risistemata l’illuminazione nei tratti che lo richiederanno.

E’ prevista una spesa di 195.816 euro IVA esclusa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento