rotate-mobile
Cronaca San Giovanni a Teduccio

Lavori sul Corso San Giovanni, cosa cambia dall’otto novembre al 20 dicembre

L'ordinanza

Per consentire il regolare svolgimento dei lavori in Corso San Giovanni, è stato istituito dall’ 8 novembre al 20 dicembre un particolare e temporaneo dispositivo di traffico nel tratto compreso tra via Ponte dei Francesi.

In particolare:

A) Dal giorno 08/11/2022, revocare il dispositivo di traffico istituito con O.D. n° 1341 del 02/11/2022.
B) Sospendere, dal 08/11/2022 fino al 20/12/2022, in Corso San Giovanni, nel tratto di strada compreso tra il civico n° 151 e il civico n° 185, carreggiata lato monte, il dispositivo di traffico che istituisce il divieto di transito veicolare
eccetto tram e mezzi di trasporto pubblico ANM in Servizio di linea.
B) Istituire nei seguenti tratti di strada di Corso San Giovani, dal 08/11/2022 al 20/12/2022, il seguente dispositivo di circolazione:
1. Tratto compreso tra il civico n° 151 ed il civico n° 185, sulla parte della carreggiata non interessata dai lavori, lato monte:
a) la suddivisione della carreggiata in due corsie, ognuna di larghezza pari a mt 3,00, percorse con senso di marcia contrapposto e separate da una striscia continua che diventa discontinua in corrispondenza di passi carrabili e intersezioni;
b) il limite massimo di velocità di 20 Km/h;
c) il divieto di sorpasso;
d) il divieto di sosta permanente con rimozione coatta e il divieto di fermata su ambo i lati della carreggiata;
e) il divieto di transito pedonale longitudinalmente alla recinzione di cantiere lato marciapiede
f) un percorso pedonale protetto, di larghezza pari a mt 1, realizzato longitudinalmente alla recinzione cantiere lato corsia stradale;
g) un’area riservata all’attraversamento dei pedoni collocata in corrispondenza del civico n° 165.
2. Tratto compreso tra via Ponte dei Francesi e il civico contrassegnato dal n° 151:
a) da via Ponte dei Francesi fino all’intersezione con via Pazzigno:
1. carreggiata suddivisa in due corsie percorse con senso di marcia contrapposto, separate da striscia continua di mezzeria che diventa discontinua in corrispondenza di intersezioni e passi carrabili;
2. strisce continue di margine su ambo i lati della carreggiata che diventano discontinue in corrispondenza di intersezioni e passi carrabili;
3. il limite massimo di velocità di 30 km/h;
4. il divieto di sosta permanente con rimozione coatta e di fermata su ambo i lati della carreggiata;
b) da intersezione con via Pazzigno fino al civico n° 151, strada suddivisa in due carreggiate, lato mare e lato monte, separate da cordolo in cemento:
1. carreggiata lato mare:
a) suddivisione della carreggiata in due corsie, di larghezza ognuna pari a mt 3,20, percorse con senso di marcia contrapposto, separate da striscia continua di mezzeria che diventa discontinua in corrispondenza di intersezioni e passi carrabili e aree di sosta fuori carreggiata;
b) il limite massimo di velocità di 30 km/h;
c) sosta consentita nelle apposite aree fuori carreggiata realizzate sul lato destro della strada secondo la direzione di marcia verso Portici;
d) il divieto di sosta permanente con rimozione coatta sul lato destro della carreggiata ad eccezione dei tratti di cui al punto precedente;
e) un’area riservata alla fermata dei mezzi di trasporto pubblico ANM in servizio di linea, sul lato destro della carreggiata, secondo la direzione di marcia verso Portici, all’altezza del civico n° 115;
f) un’area riservata all’attraversamento dei pedoni collocata a valle, a mt 10 circa, dell’intersezione con via Vigliena, secondo la direzione di marcia verso Portici;
g) strisce continue di delimitazione carreggiata, che diventano discontinue in corrispondenza delle aree di sosta fuori carreggiata, dei passi carrabili e delle intersezioni, su ambo i lati della strada;
h) soppressione dell’area riservata all’attraversamento dei pedoni collocata in corrispondenza ed a monte, secondo la direzione di marcia verso Portici, dell’intersezione con via Vigliena;
2. carreggiata lato monte suddivisa in due corsie percorse con senso di marcia contrapposto, separate da striscia continua di mezzeria:
a) riservata al solo transito dei veicoli di trasporto pubblico su rotaie;
b) il limite massimo di velocità di 30 km/h;
c) il divieto di sosta permanente con rimozione coatta e di fermata su ambo i lati della carreggiata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori sul Corso San Giovanni, cosa cambia dall’otto novembre al 20 dicembre

NapoliToday è in caricamento