menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tensione al Vomero, lavoratori della Tangenziale minacciano il suicidio

Si tratta di persone che per conto di Tangenziale, stanno eseguendo dei lavori al viadotto Arenella-Vomero. I sindacati: "Da tre mesi senza stipendio, cassa edile e mancato versamento dei contributi"

Tensione stamane al Vomero, dove alcuni lavoratori della Tangenziale di Napoli hanno minacciato il suicidio. “Da tre mesi senza stipendio, cassa edile e mancato versamento dei contributi – spiega il segretario generale della Fillea-Cgil di Napoli, Giovanni Passaro – Tutto questo sulla Tangenziale di Napoli, stazione appaltante e responsabile in solido nei confronti dei lavoratori che, per conto di Tangenziale, stanno eseguendo dei lavori al viadotto Arenella-Vomero".

L'allarme: forze dell'ordine sul posto

Si tratta, preciso Passaro, di “lavori di messa in sicurezza statica dell'opera, e quindi di grande responsabilità per la sicurezza dei cittadini che percorrono l'arteria. È inaccettabile che chi lavora non venga pagato".

"Tangenziale – ha affermato ancora il sindacalista – deve adoperarsi immediatamente nel sanare questa ingiustizia che ferisce la dignità del lavoratore e lo rende ancora più povero. La situazione è tesa e siamo preoccupati per la stessa incolumità dei lavoratori". La richiesta, a Tangenziale, Ministero delle Infrastrutture, Prefettura di Napoli, Ispettorato del lavoro, è di “farsi carico delle ragioni dei lavoratori che giustamente rivendicano i loro diritti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento