rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca Arzano / Piazza Raffaele Cimmino

Arzano, in manette un truffatore. Era latitante da 11 anni

L'uomo, originario di San Pietro a Patierno, dovrà scontare condanne per 20 anni di reclusione per ricettazione, truffa e spaccio di droga. Era ricercato anche dalle autorità tedesche

La sua fuga è finita ad Arzano dove sono scattate le manette. Protagonista della vicenda un truffatore e latitante da 11 anni ricercato anche dalle autorità tedesche. N. E., 47 anni, originario di San Pietro a Patierno, deve scontare condanne per 20 anni di reclusione per ricettazione, truffa e spaccio di droga.

Il latitante si era trasferito a Tenerife, in Spagna, ma negli ultimi tempi si accompagnava ad un' anziana donna residente ad Arzano. Proprio qui, in Piazza Cimmino, è stato notato dalle forze dell'ordine.


Dopo aver esibito un passaporto falso, i carabinieri sono riusciti a risalire alla vera identità dell'uomo al quale sono stati notificati tre ordini restrittivi: uno emesso dal Tribunale di Pordenone per l'espiazione 10 anni di reclusione per truffa, ricettazione e sostituzione di persona; uno del tribunale di Treviso per l'espiazione di 9 anni e 3 mesi di reclusione per truffa, ricettazione e sostituzione di persona ed un provvedimento di cattura in ambito Schenghen emesso dalle autorità tedesche per l'espiazione di 8 mesi di reclusione dopo la sua "sparizione" dall'obbligo di firma conseguente all' arresto per violazione alla legge sugli stupefacenti. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arzano, in manette un truffatore. Era latitante da 11 anni

NapoliToday è in caricamento