menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sub morti in mare, Lara era una ragazza modello: un anno fa vinse l'Euro Kids Festival

Il dolore dei familiari per la perdita della loro unica figlia

Lara Scamardella, la sub 13enne deceduta in mare nella Secca delle Formiche tra Procida e Ischia, dopo un'immersione con l'istruttore Antonio Emanato, aveva una grande passione per la musica ed in particolare per il canto. Solamente un anno fa vinse l'Euro Kids Festival ad Amalfi con il brano Galleggiare. Brava a scuola, sempre promossa a pieni voti, niente Facebook o smartphone, Lara era una ragazza modello, quella che ogni genitore desidera. Il dolore per la perdita della loro unica figlia, ha sconvolto la vita di Geppino Scamardella, musicista e di sua moglie Sandra.

Affranto come è ovvio anche il nonno della 13enne, noto sub di Bacoli, tra coloro che hanno contribuito a scoprire le rovine del parco sommerso di Baia. 

I 13 anni ingannano, Lara aveva esperienza nelle immersioni ed ora le indagini sono rivolte a ricostruire gli ultimi attimi di vita di Lara e di Antonio. Sui loro corpi è stata disposta l'autopsia per accertare le cause dei due decessi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento