Con metro e calamita razziava le cassette delle offerte nelle Chiese

In manette, a Procida, un uomo di 55 anni che 'svuotava' le cassette delle offerte nelle chiese dell'isola utilizzando un metro avvolgibile con una calamita applicata all'estremità e una pinzetta

Cassetta delle offerte

Arrestato a Procida un 55enne accusato di furto aggravato. L'uomo, residente a Barile (Pz) e già noto alle forze dell'ordine, utilizzava un metro e una calamita per svuotare le cassette delle offerte nelle Chiese dell’isola.

La vicenda: ieri pomeriggio, i Carabinieri di Procida hanno visto il 55enne uscire dalla Chiesa “Maria Santissima della Pietà e San Giovanni Battista”. L'uomo, accortosi dei militari, ha tentato di scappare a piedi. Una fuga breve, interrotta quasi subito dagli agenti che lo hanno riconosciuto e inseguito, avendo già una descrizione del soggetto visto da alcuni cittadini razziare le offerte dalle cassette.

Una volta fermato, l’uomo è stato trovato in possesso di 250 euro tra monete e banconote, di un metro avvolgibile con una calamita applicata all’estremità e di una pinzetta:  attrezzi preparati per estrarre le monete e i biglietti di piccolo taglio dalle fessure delle cassette.
Durante la ricostruzione dei vari furti è emerso che il ladro aveva “svuotato” anche le cassette della Chiesa “Santa Maria delle Grazie”, sempre a Procida. Sottoposto al rito direttissimo, l'uomo è stato condannato a 8 mesi di reclusione, con la sospensione condizionale della pena.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco perché il tuo bucato non profuma

  • Tragedia nel centro commerciale, bambino di 5 anni resta mutilato

  • Omicidio Scampia, cadavere trovato nel cofano di un'auto: il nome della vittima

  • Napoletana denunciata a Varese: documenti falsi per un finanziamento

  • Incidente sull'Asse Perimetrale, muore un giovane in scooter

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

Torna su
NapoliToday è in caricamento