Tenta di rubare un'auto in via Orazio, 17enne rom arrestato

Il giovane è stato scoperto dai Carabinieri, ma il complice è riuscito a fuggire. Il 17enne è stato accompagnato nel Centro di prima accoglienza dei Colli Aminei

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Napoli hanno arrestato un 17enne di etnia rom per tentato furto di un’autovettura. Il giovane è stato sorpreso dai militari all’interno di una vettura parcheggiata in Via Orazio, alla quale aveva forzato la serratura della portiera. Insieme a lui un complice sfuggito all’arresto. Bloccato, il 17enne è stato perquisito: nelle sue disponibilità sono stati rivenuti e sequestrati arnesi per lo scasso e una torcia. Dopo le formalità di rito è stato affidato al Centro di prima accoglienza dei Colli Aminei.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

  • Elezioni Regionali Campania 2020: il fac-simile della scheda elettorale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento