Secondigliano, tre minorenni scoperti dai carabinieri: rubavano scooter

I tre, originari di Castel Volturno, avevano anche una pistola finta nella sella. Un quarto ragazzino è riuscito a fuggire. Gli scooter sono stati restituiti ai proprietari

(foto di repertorio)

I carabinieri della stazione di Secondigliano hanno denunciato a piede libero per ricettazione tre minorenni di Castel Volturno: uno ha 17 anni, gli altri due 15.

I militari stavano percorrendo la via Comunale Vecchia Miano nel corso di un servizio di pattuglia quando hanno notato quattro ragazzi armeggiare vicino ad un motorino: due stavano smontando le carene mentre altri due facevano da “palo” a bordo di un altro mezzo. Tre di loro sono stati bloccati mentre un quarto è riuscito a fuggire.

Nel sottosella di uno dei due motorini, inoltre, i militari hanno trovato una pistola scenica a cui era stato tolto il tappo rosso. I ragazzi sono stati identificati, denunciati ed infine affidati ai propri genitori.

I carabinieri  hanno scoperto che gli scooter sono stati rubati a Napoli negli ultimi giorni quindi sono risaliti ai proprietari e glieli hanno restituiti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarà possibile raggiungere i nonni"

  • Revenge porn, arrestato un 43enne. Diffusi sui social video intimi con la moglie

  • Sindrome di Kawasaki (o simil Kawasaki): 5 i casi a Napoli

  • Dj Aniceto: “Maradona non è morto mercoledì ma il giorno che ha sniffato cocaina”

  • Le migliori dieci canzoni su Diego Armando Maradona: la classifica

Torna su
NapoliToday è in caricamento