Cronaca

Ladri di acqua: prosciugano le condotte per riempire le proprie piscine

Circa 20mila i predoni nella sola provincia di Napoli. Un fenomeno sempre più diffuso che fa schizzare il costo della bolletta per i cittadini onesti e mette a rischio 'carenza idrica' le comunità colpite

Piscina

Sembra incredibile e invece succede anche questo: abusivi dell'acqua che prosciugano le condotte comunali per riempire piscine di ogni dimensione che fanno bella mostra nei loro giardini. Acqua che questi predoni usano inoltre (gratis, a spese degli altri contribuenti e dei Comuni) per bere, per lavarsi e per annaffiare le aiole. Sprecando il prezioso bene comune fino a mettere a rischio 'carenza idrica' le proprie comunità.

A riferire la notizia è Tonia Limatola, in un articolo redatto per il Mattino. I ladri di acqua sarebbero circa 20 mila nella solo provincia di Napoli, spiega la giornalista, secondo la stima effettuata dagli esperti, che, in questo periodo dell'anno, farebbero aumentare i consumi di circa il 30 per cento. Il fenomeno in crescita sarebbe proprio quello delle piscine abusive, a centinaia, riempite tutte con acqua rubata, sottratta dalle condotte senza pagare un centesimo. E il fenomeno, si legge ancora, è visibile persino con il satellite di Google: tante, troppe le chiazze celesti. Molte quelle allacciate abusivamente alla rete pubblica, soprattutto se sono costruite in zone di campagna o periferiche dove diventa un gioco da ragazzi bucare una condotta e creare un allaccio. Un fenomeno che riguarda anche le grandi ville, lo scorso anno ne fu scoperta persino una a Capri: villa di gran lusso con enorme piscina, in cui si predava tantissima acqua senza ritegno.

È quella giuglianese però l'area più colpita, dove questo tipo di fenomeno sembra essere molto diffuso a scapito dei cittadini rispettosi che, infatti, si trovano a pagare le bollette più salate della regione, anche se il numero di segnalazioni e denunce giunte resta in realtà molto basso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri di acqua: prosciugano le condotte per riempire le proprie piscine

NapoliToday è in caricamento