menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Laboratorio tessile irregolare: nei guai coppia di cinesi

Lavoratori tenuti in pessime condizioni in un opificio abusivo a San Giuseppe Vesuviano

In un laboratorio di San Giuseppe Vesuviano venivano prodotti tessuti in totale irregolarità. I carabinieri della stazione locale e personale della Asl Napoli 3 hanno riscontrato varie carenze: l’assenza di dispositivi volti a garantire la sicurezza dei lavoratori, il mancato rispetto della normativa antincendio, non c’era una corretta illuminazione ed areazione dei luoghi ed i macchinari non rispondevano ai requisiti di sicurezza.

Nell’azienda inoltre non c’era alcun registro di carico e scarico dei rifiuti, che quindi venivano gestiti in modo incontrollato infatti in un’area adiacente allo stabilimento i militari hanno rinvenuto moltissimi sacchi pieni di scarti tessili. Una coppia di cittadini cinesi incensurati che lo gestiva è stata denunciata per violazioni in materia ambientale e della sicurezza sui luoghi di lavoro. I locali sono stati sequestrati e sono state comminate sanzioni amministrative per circa 40mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

Attualità

Riapre il Cinema Vittoria: coda al botteghino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Morte Ylenia Lombardo, ipotesi omicidio: fermato un uomo

  • Politica

    De Magistris: "Whirlpool e comuni in difficoltà economica, il Governo risponda"

  • Cronaca

    Mario Cerciello Rega, la sentenza: ergastolo per i due americani

  • Cronaca

    Lutto nel noto liceo: il prof. D'Auria ucciso da un brutto male

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento