rotate-mobile
Cronaca Sant'antimo

Sant'Antimo, un fucile mitragliatore kalashnikov in casa: arrestato

In manette un 58enne incensurato con l'accusa di detenzione illegale di armi da fuoco e munizioni. Le armi inviate al Ris di Roma per gli accertamenti tecnico balistici

Nascondeva nella sua casa di Sant'Antimo un fucile mitragliatore kalashnikov. A finire in manette un 58enne incensurato con l'accusa di detenzione illegale di armi da fuoco e munizioni.

I militari, dopo un'attività info investigativa, hanno perquisito l'abitazione dell'uomo, trovandolo in possesso di una carabina semiautomatica calibro 22 completa di serbatoio e di un fucile mitragliatore kalashnikov modello ak 47, calibro 7.62, completo di serbatoio con 20 cartucce, che teneva nascosto in un borsone dentro il ripostiglio di casa.


Le armi, perfettamente efficienti, sono state sequestrate e saranno inviate al Ris di Roma per gli accertamenti tecnico balistici. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sant'Antimo, un fucile mitragliatore kalashnikov in casa: arrestato

NapoliToday è in caricamento