Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca

Esce di galera all'età di 100 anni: la storia del boss di origini napoletane

John Franzese, potente boss della mafia italo-americana, nato a Napoli il 6 febbraio del 1917, è stato scarcerato in questi giorni

Ha festeggiato nei mesi scorsi un secolo di vita tra le sbarre, proprio dove di anni ne ha passati ben 40. Nei giorni scorsi, però, ha lasciato il carcere da detenuto più anziano degli Stati Uniti, all'età di 100 anni.

E' questa la vicenda di John Franzese, potente e boss di origini napoletane della mafia italo-americana.

Nato a Napoli il 6 febbraio del 1917, "Sonny", come veniva soprannominato, stava scontando una condanna del 2010 per estorsione ai danni di un club di striptease di Manhattan.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce di galera all'età di 100 anni: la storia del boss di origini napoletane
NapoliToday è in caricamento