rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca

Infarto per Jerry Calà nella notte a Napoli, operato nella Clinica Mediterranea

Era in un albergo del lungomare quando sono arrivati i soccorsi. Le sue condizioni sono in miglioramento

Erano le 2 del mattino quando Jerry Calà è stato colto da un malore, mentre si trovata all'hotel Santa Lucia dove alloggiava. Sono stati prontamente chiamati i soccorsi. Sul posto è giunta un'ambulanza del 118 che ha trasportato il popolare attore nella Clinica Mediterranea in codice rosso per un infarto, secondo notizie in nostro possesso. 

Il 71enne è a Napoli per le riprese di un film ambientato proprio tra la nostra città e Ischia, "Chi ha rapito Jerry Calà: il riscatto è un problema".

 Calà in recenti interviste aveva espresso tutto il suo amore per la Campania: "Monte di Procida luogo straordinario e voglio rilanciare Ischia".

Aggiornamento ore 11.00 del 18 marzo

L'attore e regista ha subito in clinica un intervento di angioplastica per infarto. Le sue condizioni non sono critiche e sono in miglioramento. Il centralino della Mediterranea è stato subissato di telefonate. Tra queste quella di Mara Venier da sempre vicinissima all'artista. "Che spavento ci hai fatto prendere. Love you", il post della conduttrice di Domenica In.

Il manager di Calà: "Sottoposto ad un intervento per uno stent coronarico"

"Jerry Calà sta bene, comunichiamo che tra venerdì e sabato è stato sottoposto ad un tempestivo intervento per uno stent coronario in una clinica a Napoli, città dove l'attore si trova per girare il suo nuovo film. Le sue condizioni sono buone. Si confida in un recupero veloce e il ritorno già nei prossimi giorni al lavoro sul set del film prodotto da Gianluca Varriale e da aprile live con la ripresa della sua tournée", spiega Intermite, manager dell'artista.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infarto per Jerry Calà nella notte a Napoli, operato nella Clinica Mediterranea

NapoliToday è in caricamento