menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I prodotti contraffatti

I prodotti contraffatti

Scoperta fabbrica del falso: si producevano jeans contraffatti

Arrestati i quattro responsabili. Sotto sequestro il locale e i macchinari tessili, oltre anche più di tremila articoli tra jeans contraffatti, semi-lavorati, etichette, codici a barre, bottoni e buste

La Guardia di Finanza del Comando provinciale di Napoli, nell'ambito della costante attività di prevenzione e repressione del fenomeno della contraffazione, ha individuato, nella periferia di Marigliano, un opificio in cui venivano clandestinamente fabbricati jeans con marchi contraffatti di note griffe.

In particolare, i finanzieri della Compagnia di Casalnuovo hanno individuato una fabbrica abusiva all'interno di un seminterrato di circa 40 mq, in un immobile adibito a civile  abitazione. Nell'opificio clandestino erano presenti 3 donne, intente alla realizzazione dei jeans contraffatti, raggiunte successivamente anche dal proprietario della merce. 

I militari hanno sequestrato l'intero locale e tutti i 14 macchinari tessili presenti al suo interno. Sotto sequestro anche più di tremila articoli tra jeans contraffatti, semi-lavorati, etichette, codici a barre, bottoni e buste per il confezionamento  dei prodotti. 

Tra gli articoli presenti, perfino 150 ologrammi "Jeckerson" anti-contraffazione, pronti per essere apposti sui jeans in lavorazione.

Arrestati i quattro  responsabili, tutti italiani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento