menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terrorismo islamico, trovato a Napoli ed espulso 31enne tunisino

Il provvedimento d'espulsione è stato firmato dal Ministro dell'Interno Matteo Salvini. L'uomo faceva proselitismo sui social ed era ritenuto pericoloso

Il ministro dell'Interno Matteo Salvini ha espulso, per motivi di sicurezza dello Stato, un 31enne tunisino ritenuto "pericoloso per la sua contiguità ad ambienti dell'estremismo islamico". Indagato per le frequentazioni di connazionali, a loro volta espulsi nei mesi scorsi per motivi di sicurezza dello Stato, l'uomo era presente sui social media, dove faceva attività di proselitismo. Il 31enne, sospettato di aver combattuto in una formazione jihadista operante in Libia, è stato rintracciato a Napoli e riportato a Tunisi con volo diretto. Con il provvedimento di oggi, salgono a 300 le espulsioni con accompagnamento alla frontiera eseguite dal gennaio 2015, di cui 63 nel 2018.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento