Cronaca Via Provinciale Lacco - Fango

Ischia, arrestato minore: morsi e pugni alla madre per denaro

Il ragazzo, di 17 anni, era già noto alla polizia per vari precedenti, tra cui spaccio di droga. Sua madre, picchiata perché non voleva dargli 50 euro, ha riportato ferite guaribili in una settimana

Polizia

Ieri pomeriggio la polizia di Ischia ha arrestato un pregiudicato 17enne di Forio: l'accusa è di tentata estorsione aggravata ai danni di sua madre. Cinquanta euro, questa la cifra per cui ha malmenato la donna. Gli agenti sono intervenuti in via Provinciale Lacco dopo una telefonata di quest'ultima: la 50enne lamentava di essere stata picchiata con calci e pugni in un tentativo di estorsione da parte del figlio.

Giunti sul posto, la polizia ha condotto il minore presso gli uffici del Commissariato, e la madre al Pronto Soccorso dell’ospedale Anna Rizzoli. Presentava evidenti segni di lesioni - giudicate dal personale sanitario guaribili in sette giorni - un trauma cranico conseguente ad una scarica di pugni, ed un ematoma al braccio destro dovuto ad un morso.

Il 17enne, già noto alla polizia in quanto pregiudicato per minacce aggravate, spaccio di sostanze stupefacenti, ingiuria e guida senza patente, è stato arrestato e condotto al Centro di Prima Accoglienza per Minori dei Colli Aminei.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ischia, arrestato minore: morsi e pugni alla madre per denaro

NapoliToday è in caricamento