Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Picchiata e uccisa nella notte della devastazione del Pellegrini: panchina rossa per Irina

Arrivò in ospedale con fegato e milza spappolate. L'iniziativa in sua memoria dell'Asl Napoli 1

Sarà dedicata una panchina rossa dedicata a Irina Maliarenko. A promuovere l'iniziativa l'ASL Napoli1.

La donna di origine ucraina deceduta all’ospedale dei Pellegrini di Napoli nella notte tra il 29 ed il 1 marzo 2020 a causa dello spappolamento del fegato e della milza, secondo l'accusa in seguito alle violenze subite in ambito sentimentale.

L’istallazione della panchina sarà completata venerdi 26 giugno, alle ore 10, alla presenza del direttore della Asl Napoli 1 Ciro Verdoliva, della madre e delle figlie di Irina, del consigliere regionale membro della commissione sanità Francesco Emilio Borrelli che sin dall'inizio è stato vicino e sostenuto la famiglia. Attesa anche che la presenza di Artem Tkachuk, attore di origine ucraina e protagonista del film “La paranza dei bambini”.

PELLEGRINI DEVASTATO|VIDEO SHOCK

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiata e uccisa nella notte della devastazione del Pellegrini: panchina rossa per Irina

NapoliToday è in caricamento