menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bici travolta (immagine d'archivio)

Bici travolta (immagine d'archivio)

Investe e uccide due ciclisti, poi tenta la fuga: resta bloccato nella processione

Il 31enne di Villa Literno è stato arrestato dai carabinieri. Le vittime sono due immigrati dell'Est Europa che non avevano con sé documenti di riconoscimento

Aveva appena travolto e ucciso due immigrati in sella alle loro bici a Villa Literno. Il suo tentativo di fuga però è stato breve: è rimasto bloccato, con la sua auto, nella processione del Corpus Domini in paese.

Il 31enne, di Casal di Principe, era già noto alle forze dell'ordine. Arrestato in un blitz della Squadra Mobile di Caserta nel 2009, ieri è finito nuovamente in manette per duplice omicidio. Le due vittime erano prive di documenti. A quanto pare, si trattava di persone di origine Est europea.

L'episodio, ricostruito dai carabinieri, era avvenuto in via dei Mille sempre a Villa Literno. La vettura dell'arrestato sarebbe arrivata a forte velocità, per poi travolgere i due e darsi alla fuga. "Ho avuto paura", ha provato a giustificarsi l'uomo. È stato arrestato grazie ai vigili urbani, che hanno bloccato l'auto che provava a superare il gruppo di fedeli in processione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento