menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapinatori morti, arrestato 26enne per omicidio volontario

Per gli inquirenti, guidati dal procuratore Carmine Renzulli e il sostituito Paolo Martinelli, Greco avrebbe travolto con la sua auto lo scooter su cui viaggiavano i due uomini

I carabinieri della Compagnia di Marano hanno fermato, su ordine della Procura di Napoli Nord, il 26enne Giuseppe Greco, accusato di omicidio volontario per la morte del 30enne Ciro Chirollo e il 40enne Domenico Romano. Per gli inquirenti, guidati dal procuratore Carmine Renzulli e il sostituito Paolo Martinelli, Greco avrebbe travolto con la sua auto lo scooter su cui viaggiavano i due uomini, dopo aver subito una rapina dagli stessi.

Il fermo è arrivato a distanza di qualche giorno (Greco era stato denunciato a piede libero) per permettere la verifica della versione rilasciata dal 26enne agli inquirenti. Greco, che dopo il fatto ha abbandonato il luogo dell'impatto, ha raccontato di aver subito la rapina, ma ha sempre respinto l'accusa di averli travolti. Sul luogo, ricordiamo, venne trovata, oltre all'orologio di valore rubato a Greco, anche una pistola Beretta, probabilmente l'arma della rapina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento