Cronaca

Voto di scambio a Castellammare: tre persone interrogate

Iniziati gli interrogatori per i fatti denunciati dal candidato sindaco Andrea Di Martino durante le ultime comunali

Non si fermano le indagini su un presunto voto di scambio durante le ultime elezioni comunali a Castellammare di Stabia. Tre persone sono state ascoltate in procura dando il via ad una serie di interrogatori che proseguirà nei prossimi giorni. Della vicenda è stata informata anche la Direzione distrettuale antimafia vista la possibilità che ci siano anche personaggi legati alla camorra cittadina nella vicenda.

I rioni sui quali si indaga sono quelli a maggior concentrazione criminale della città. Si tratta del Savorito, Moscarella e Fontanelle, zone controllate dal clan D'Alessandro. A far partire l'inchiesta è stata la denuncia di uno dei candidati sindaco, Andrea Di Martino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Voto di scambio a Castellammare: tre persone interrogate

NapoliToday è in caricamento