menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paura sull'Intercity: a bordo un ricercato condannato a 11 anni di carcere

Gli agenti della Polfer hanno intercettato e catturato l'uomo sul notturno Roma-Torino, all'altezza di Civitavecchia. Era in fuga verso Nord dopo la condanna a oltre 11 anni per rapina, furto, truffa e associazione a delinquere

Quando hanno visto gli agenti della Polfer spuntare nella loro carrozza l'ansia di essere scoperti li ha resi sospetti. Parliamo di una coppia in viaggio (o meglio, in fuga) a bordo sul treno Intercity Notte da Roma a Torino. I fatti accadono nella notte tra lunedì e martedì. I due, lei 22 anni, lui 39, entrambi napoletani, cominciano a dare segni di insofferenza alla vista degli agenti Polfer del compartimento Piemonte e Valle d'Aosta, in servizio di scorta e controllo. Gli agenti se ne accorgono e procedono all'identificazione. Il treno sta per raggiungere la stazione di Civitavecchia
Il rapido controllo fa emergere diversi precedenti. A carico dell'uomo emerge un recente provvedimento di carcerazione emesso dal Tribunale napoletano: i reati che hanno portato alla condanna per 11 anni e sei mesi di reclusione vanno dal furto all'associazione a delinquere. I due per fortuna non tentano una ulteriore fuga. Il ricercato, che cercava di far perdere le proprie tracce scappando al Nord, si consegna agli agenti. La Polfer accompagna l'uomo al Commissariato di Civitavecchia: termina qui la sua avventura. Dopo poche ore l'uomo è assegnato in reclusione alla Casa circondariale di Civitavecchia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento