Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Maria Licciardi, le intercettazioni: "Attacco i nipoti tuoi dietro alla macchina e ti faccio piangere..."

Due in particolare le vicende emerse dalle intercettazioni a carico della donna boss dell'Alleanza di Secondigliano

Emergono inquietanti le intercettazioni a carico di Maria Licciardi, il boss dell'Alleanza di Secondigliano arrestata ieri mentre stava per dirigersi in Spagna, a Malaga.

Il sostegno ad un candidato alle Regionali

A quanto pare Maria Licciardi avrebbe fornito sostegno elettorale a un politico candidato alle ultime elezioni regionali in Campania del 24 e 25 settembre 2020. Ad ipotizzarlo sono gli inquirenti del Ros e della Dda di Napoli sulla base di una recentissima intercettazione. "È arrivato a 2100... però in tutta la Campania... 2100 voti" dice un uomo ritenuto legato al clan Mallardo, fedele alleato dei Licciardi, nel corso di un incontro svoltosi il 29 giugno nell'abitazione della boss.

Dal colloquio si evince che l'uomo del clan alleato, proprio su richiesta della Licciardi, aveva fornito il suo aiutoal politico che però non era riuscito ad essere eletto. La cosa non ha reso "Lady Camorra" emtusiasta.  "Ci volevano 2500... e loro non sono arrivati nemmeno a...erano 900", dice a proposito dei voti non arrivati. Non è emerso al momento il nome del politico.

Un "tradimento familiare" risolto in prima persona nel sangue

Un'altra vicenda emersa su Licciardi riguarda la compagna della nipote. Questa si sarebbe appropriata di 450mila euro e lei, Lady Camorra, prima l'ha accoltellata due volte, poi l'ha costretta a lasciare Napoli dopo la restituzione del denaro.  

Le intercettazioni sulla vicenda sono del 15 marzo scorso, ottenute grazie a "cimici" sistemate nell'abitazione della donna boss. Maria Licciardi si fece accompagnare a casa della fidanzata della nipote: prima la accoltellò a una gamba e a un braccio, e poi la minacciò pesantemente ("...attacco i nipoti tuoi dietro alla macchina e ti faccio piangere senza mazzate..."), per costringerla a riconsegnare l'ingente somma e a lasciare la città.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maria Licciardi, le intercettazioni: "Attacco i nipoti tuoi dietro alla macchina e ti faccio piangere..."

NapoliToday è in caricamento