menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scontri tra tifosi prima di Inter-Napoli, muore un tifoso nerazzurro

Epilogo tragico per una partita di calcio: ieri 4 tifosi erano rimasti feriti (un tifoso napoletano ricoverato per una coltellata). Il 35enne interista è morto dopo essere stato investito sul luogo degli scontri

Un bilancio già gravissimo, e che vedeva finora 4 tifosi feriti (tra questi un napoletano, il più grave, ricoverato in codice giallo dopo una coltellata) si è tragicamente aggravato. Parliamo della partita tra Inter e Napoli, disputatasi ieri allo stadio San Siro di Milano. Un uomo, un tifoso interista di 35 anni, è morto oggi all'ospedale San Carlo di Milano, dove era stato ricoverato in gravi condizioni. Sarebbe stato anche lui sul luogo degli scontri tra le due tifoserie. L'ipotesi - riportata da MilanoToday - è che l'uomo sia stato investito da un furgone che ospitava tifosi napoletani, al termine degli scontri - avvenuti alle 19:00 circa. Ieri l'operazione d'urgenza, che purtroppo non è bastata a evitare la morte dell'uomo. 

INTER-NAPOLI, QUATTRO TIFOSI ACCOLTELLATI
 

Gli altri tre feriti, accoltellati, erano entrati allo stadio dopo aver ricevuto soccorso all'esterno dello stadio San Siro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento