Inseguimento nel centro di Sant'Antimo: ricercato internazionale sperona i poliziotti

Un 25enne albanese, ricercato per diversi furti in casa commessi in provincia di Chieti, è stato segnalato a Sant'Antimo dalla polizia spagnola. Durante l'inseguimento ha cercato lo scontro con le volanti

Ieri pomeriggio, gli agenti della Squadra Mobile di Napoli, in collaborazione con la Squadra Mobile di Caserta, hanno catturato M.G., albanese di 25 anni, ricercato dal 2017 perché destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Chieti per furto in abitazione continuato ed aggravato. Grazie ad una segnalazione giunta dalla Polizia spagnola attraverso il Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia, gli agenti hanno localizzato l'uomo a bordo di un'auto tra i comuni di Giugliano in Campania e Sant’Antimo. 

L’albanese ha più volte speronato le pattuglie della Polizia tentando anche di investire gli agenti; in Corso Europa a Sant’Antimo, abbandonata l'auto, è fuggito a piedi venendo però raggiunto e immobilizzato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, grave lutto per Luisa Amatucci: si è spenta la madre

  • Lutto per l'attore Alessandro Preziosi, è morto il padre Massimo

  • Ancelotti, lo splendido post della figlia Katia: "Napoli è una mamma. Vado via piangendo"

  • Terremoto, l'Osservatorio Vesuviano: "Il più forte dalla ripartenza del bradisismo nel 2006"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 9 al 13 dicembre

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Ibra e Torreira i principali obiettivi per gennaio?

Torna su
NapoliToday è in caricamento