Inseguimento da film su auto rubata: erano armati

In tre sono stati arrestati dopo una fuga, prima in auto e poi a piedi. Avevano una semiautomatica

L'auto su cui viaggiavano era stata appena rubata e l'antifurto satellitare segnalava la loro posizione. Così i carabinieri li hanno arrestati non senza difficoltà visto che sono stati protagonisti di un inseguimento, iniziato in auto e finita a piedi. I militari della compagnia di Giugliano hanno stretto le manette ai polsi a tre persone con l'accusa di detenzione d'arma clandestina, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e ricettazione. Gli uomini dell'Arma sono riusciti a rintracciarli lungo la Circumvallazione esterna.

L'inseguimento

Hanno provato ad intimare loro l'alt ma i tre hanno forzato il posto di blocco tentando la fuga. I carabinieri li hanno inseguiti fino a quando i fuggitivi non si sono infilati in un vicolo cieco. Non si sono arresi e hanno provato a scappare a piedi ingaggiando una colluttazione con i militari che alla fine sono riusciti a bloccarli. Perquisendoli hanno scoperto che avevano addosso una pistola semiautomatica calibro 9 con il colpo in canna e sette proiettili nel caricatore. L'auto è stato confermato essere stata rubata. Gli arrestati verranno giudicati con rito direttissimo mentre un carabiniere è rimasto ferito con una prognosi di cinque giorni.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    De Magistris: "De Luca vuole far fallire Anm"

  • Incidenti stradali

    Tremendo incidente tra Villaricca e Calvizzano: ci sono feriti

  • Notizie SSC Napoli

    Napoli-Zurigo, San Paolo blindato: in arrivo circa 2000 tifosi svizzeri

  • Cronaca

    Griffe contraffatte ma "di lusso": sequestro da 3 milioni di euro e 14 misure cautelari

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni (giorno per giorno) dal 18 al 22 febbraio

  • Undici rapine di rolex, arrestato 32enne in trasferta a Torino: il complice morì in un incidente

  • "Mio figlio di 9 anni agganciato da un pedofilo": la storia del neomelodico Torri

  • Maurizio Aiello da Caterina Balivo ricorda lo zio: "E' morto in maniera tremenda"

  • Addio Rita: la giovanissima mamma di due bambini si spegne per un terribile male

  • Reflusso gastroesofageo, cosa mangiare e cosa evitare: i consigli

Torna su
NapoliToday è in caricamento