rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Acerra

"Ad Acerra il traffico inquina più del termovalorizzatore"

Lo studio condotto dall'Istituto sistemi agricoli e forestali mediterranei (Isafom) del Cnr

Ad Acerra il traffico e il riscaldamento sono le cause di maggiore inquinamento dell'aria mentre il contributo del termovalorizzatore è "trascurabile", perché produce emissioni "ampiamente al di sotto dei limiti di legge". A dirlo, uno studio condotto dall'Istituto sistemi agricoli e forestali mediterranei (Isafom) del Cnr e presentato a Roma.

Il rapporto indica che "le emissioni da traffico rappresentano il fattore di maggior pressione, in particolare a sud di Acerra, nell'area metropolitana di Napoli e in corrispondenza della fitta rete stradale 'che attraversa il dominio locale'. Importanti sono pure le emissioni da riscaldamento, del porto di Napoli e di alcune industrie, mentre molto contenuto è il contributo dovuto alle emissioni del termovalorizzatore".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ad Acerra il traffico inquina più del termovalorizzatore"

NapoliToday è in caricamento