Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scuola, la preside del Vittorio Emanuele: "Aspettiamo i docenti dall'Ufficio regionale"

Primo giorno di scuola per il plesso di piazza Carlo III (Garibaldi) del liceo Classico. LA dirigente: "E' andata bene, i ragazzi sono stai eccezionali. Ma ancora non abbiamo avuto i banchi e le mascherine sono poche"

 

Mancano i docenti, mancano i banchi, mancano le mascherine. Sembra quasi una litania quella pronunciata dai dirigenti scolastici. Una preghiera, quasi, nella speranza che qualcuno, al Ministero o all'Ufficio scolastico regionale, si dia una mossa. L'anno scolastico inizia oggi, 24 settembre, anche in Campania. Ma gli istituti sono tutt'altro che pronti. Non fa eccezione il liceo classico Vittorio Emanuele-Garibaldi, che ha aperto solo il plesso di piazza Carlo III, il Garibaldi appunto. 

"Il primo giorno sta andando bene - racconta la preside Valentina Bia - I ragazzi sono stati straordinari. Sono, però, preoccupata degli assembramenti senza mascherina all'esterno della scuola. Per questo motivo, mi appello ai genitori affinché gli studenti abbiano la mascherina quando escono da casa e la indossino nel caso in cui non possa essere garantito il distanziamento". 

Se il primo bilancio del Garibaldi è positivo lo si deve al lavoro del personale interno, perché dalle istituzioni non è giunto un grande aiuto: "I banchi non ci sono mai arrivati - prosegue la preside - fortunatamente riusciamo a organizzarci con quelli che abbiamo. Abbiamo ricevuto una dotazione di mascherine, circa seimila, a fronte di una popolazione scolastica di mille unità: parliamo di un numero insufficiente. Mancano anche i docenti, aspettiamo le nomine dall'Ufficio scolastico regionale. Stesso discorso per una parte dei collaboratori scolastici. Al momento, stiamo attingendo dall'elenco Covid. Per quanto riguarda il Vittorio Emanuele, invece, che riaprirà lunedì 28, mancano le aule perché non sono ancora finiti i lavori". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento