menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fabian Ruiz e il colpo di coda dell'influenza: tantissimi i napoletani colpiti

Il virus intestinale di cui aveva parlato anche recentemente Carlo Ancelotti non ha fatto "vittime" soltanto tra i calciatori azzurri

È stato probabilmente il caso di Fabian Ruiz, il calciatore del Napoli che ha dovuto rinunciare al debutto nella nazionale spagnola per una brutta influenza, a dare risalto alla diffusione del virus. Sono tantissime le persone infatti, in città, che stanno o hanno affrontato il colpo di coda dell'influenza invernale, virus che in Italia si stima sia arrivato a 7,5 milioni di casi.

Il virus intestinale di cui aveva parlato anche recentemente Carlo Ancelotti – nel Napoli non ha colpito soltato Fabian Ruiz, ma anche Ounas, Malcuit e pare Koulibaly e Allan – è particolarmente difficile da debellare e ha conseguenze piuttosto pesanti. Diarrea, febbre, vomito, dolori addominali, il tutto dalla durata per nulla breve – anche due settimane.

Fabian in ospedale: "Grazie per i messaggi"

E la ribalta dell'intero spogliatoio del Napoli "ridotto a riso in bianco" ha fornito la possibilità a tantissimi partenopei, sui social, di condividere le loro recenti "difficili" esperienze con la gastroenterite.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento