Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Sorrento

Influenza aviaria, scoperti casi in Penisola Sorrentina

Due casi sono stati riscontrati tra Sorrento e Vico Equense su altrettanti cadaveri di animali

Allarme influenza aviaria H5N1 in penisola sorrentina. Due casi sono stati riscontrati, tra Sorrento e Vico Equense, riguardanti altrettanti cadaveri di animali. Le carcasse sono state inviate all’Istituto zooprofilattico delle Venezie, dove è emersa la positività al ceppo Hpai.

Alcuni focolai del virus erano già stati individuati in Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna, poi successivamente in Puglia e nel Lazio il mese scorso. In Campania aveva recentemente colpito dei rapaci in cattività a Stella Cilento, in provincia di Salerno.

L’Osservatorio epidemiologico dell’Asl Napoli 3 Sud ritiene che si tratti di un unico focolaio che si estende in un raggio di 3 km. Adesso si procederà all’identificazione di tutte le aziende avicole della zona per l’attuazione delle misure di biosicurezza per il pollame e gli altri volati.

L’influenza aviaria, ad ogni modo, non si trasmette all’uomo ad eccezione che in rarissimi casi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Influenza aviaria, scoperti casi in Penisola Sorrentina
NapoliToday è in caricamento