rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca

Mancano 40 infermieri, dall'Asl Napoli 1 via libera anche ad arrivi da fuori regione

La necessità è urgente: il rischio è che alcuni servizi, tra cui innanzitutto il 118, possano non riuscire a breve ad assicurare i livelli minimi di assistenza

Indire "con estrema urgenza" un avviso pubblico "di mobilità intraregionale ed interregionale" per la copertura di 40 posti. All'Asl Napoli 1 Centro mancano infermieri, e per coprire in tempi brevi questa necessità apre la porta anche a trasferimenti da fuori regione.

Chi accetterà di venire in Campania o di spostarsi a Napoli, inoltre, si impegnerà per almeno tre anni a non chiedere il trasferimento altrove.

Ma perché questa decisione? Il rischio è che alcuni servizi, tra cui innanzitutto il 118, possano non riuscire a breve ad assicurare i livelli minimi di assistenza. La delibera dell'azienda sanitaria è volta a coprire mancanze anche negli ospedali della città di Napoli e dei distretti sanitari di base.

Un altro avviso pubblico di mobilità approvato a marzo, anch’esso volto ad immettere 40 infermieri provenienti sia dalla Campania sia da fuori, era stato annullato lo scorso 22 settembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancano 40 infermieri, dall'Asl Napoli 1 via libera anche ad arrivi da fuori regione

NapoliToday è in caricamento