Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Viale II Melina

Incinta al nono mese partorisce nell'androne del palazzo

Non ha fatto in tempo ad arrivare in ospedale. Ha partorito grazie all'aiuto del marito e dei parenti

Era incinta di nove mesi e di lì a qualche giorno avrebbe dovuto partorire. Non si aspettava però avvenisse tutto così velocemente ed è stata costretta a partorire nell'androne del palazzo dei genitori. È successo a Portici, in un palazzo di viale Melina. È nato così il piccolo Samuel, un bel bambino di due chili venuto al mondo lunedì sera. Sua madre, al terzo parto, aveva avvertito delle fitte e stava per recarsi in ospedale.

Di lì a pochi minuti, però, si sono rotto le acque e, il tempo di arrivare nell'androne del palazzo, il piccolo ha “deciso” di nascere. Così la donna ha partorito solo con l'assistenza del marito e dei parenti. Nessuna conseguenza per il piccolo che è stato poi portato in ospedale al Loreto Mare insieme alla madre ed attualmente è sotto osservazione. La storia ha fatto immediatamente il giro del quartiere causando la gioia di tutti i vicini. Anche il sindaco di Portici, Enzo Cuomo, ha festeggiato l'arrivo del nuovo cittadino porticese con un post su Facebook.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incinta al nono mese partorisce nell'androne del palazzo

NapoliToday è in caricamento