Giovane in travaglio non sa di essere incinta: "Dolori incomprensibili, in ospedale la sorpresa"

La giovane napoletana, poco più che ventenne, uscirà oggi dall'ospedale. Il bambino sta bene. E' partita una gara di solidarietà per non farle mancare gli aiuti

Essere incinta e non accorgersene? Può succedere, ovunque, anche a Napoli. E' successo a una giovane donna napoletana, poco più che ventenne. Ieri abbiamo raccontato la storia della giovane, che abbiamo chiamato Silvia per tutelarne la privacy, ma oggi emergono ulteriori dettagli che rendono l'intera vicenda una trama da film drammatico con un finale da oscar.

Silvia è una giovane senza madre, con un padre anziano. Da qualche mese la giovane soffriva di forti dolori. "Pancia ne ha sempre avuta poca", racconta l'amica Rosa. "Quando andò in ospedale i medici sospettarono anche potesse avere un tumore". Secondo la narrazione dell'amica la giovane - che fa la badante - aveva ormai perso ogni speranza. Dopo un po' i dolori si sono fatti ancora più forti, la ragazza è tornata in ospedale ed è arrivata una sorpresa: "Signorina, lei sta partorendo". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"C'è sempre in questi casi un po' di inesperienza, molta ingenuità", dice chi la conosce. Dallo spavento per la propria salute Silvia è passata alla gioia per un figlio (un bel maschietto che dopo qualche tempo in incubatrice ora sta bene) a cui dovrà badare. "E qui sorgono altri problemi", spiegano gli amici. "Silvia non ha niente, vive di poco. Non può permettersi tutto quello che occorre a un bimbo". In poche ore la rete di solidarietà tra i quartieri flegrei ha fatto già molto: "Le abbiamo procurato un sediolone, un porta-enfant, una culla, e un po' di soldi per farle un cesto con le prime necessità". Oggi Silvia uscirà dall'ospedale e troverà tutto questo. La vita a volte ci riserva sorprese, altre volte stravolge completamente il nostro destino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento