menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Travolse centauro sulla Tangenziale e si diede alla fuga: identificato

Identificato e deferito all'autorità giudiziaria un 43enne che lo scorso 24 novembre sulla Tangenziale di Napoli, aveva travolto con la sua vettura un motociclista, prima di darsi alla fuga

Gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Fuorigrotta, al termine di una complessa attività d’indagine, hanno identificato e deferito all'autorità giudiziaria un 43enne che lo scorso 24 novembre sulla Tangenziale di Napoli, nel tratto compreso tra gli svincoli di Capodimonte ed Arenella, aveva travolto con la sua vettura un motociclista, prima di darsi alla fuga, omettendo di prestare i dovuti soccorsi.

I poliziotti, avvalendosi delle più avanzate tecnologie a disposizione, hanno accertato che l’autista del veicolo, dopo aver provocato l’incidente, era uscito al casello "Arenella" dileguandosi verso il centro cittadino. Nonostante il maldestro tentativo di eludere il sistema di videosorveglianza, però, è stato identificato.

Successivamente, presso l’abitazione di quest’ultimo, gli agenti accertavano che lo stesso aveva già provveduto ad occultare il veicolo danneggiato presso un autocarrozzeria di San Marcellino (CE), nel vano tentativo di sottrarsi all’iter giudiziario.

Il motociclista ferito veniva giudicato guaribile in 15 giorni

Il 43enne, dopo aver ammesso le proprie responsabilità, è stato deferito per i reati di omissione di soccorso e fuga e sanzionato, ai sensi dell’art.189 del Codice della Strada, che prevede il ritiro della patente di guida da 1 a 5 anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento