Incidente stradale, cinque feriti a pochi passi dalla spiaggia: un uomo è grave

Scontro tra auto e moto

Foto di repertorio

Incidente stradale sulla Statale Sorrentina, all'altezza di Pozzano, nei pressi di una nota spiaggia, tra Castellammare di Stabia e Sorrento. Cinque le persone rimaste ferite nello scontro tra un'automobile e un motorino, avvenuto per cause ancora da accertare. 

Gravi le condizioni di salute del centauro, residente a Castellammare di Stabia, trasportato d'urgenza dal 118 al pronto soccorso del San Leonardo di Castellammare e poi trasferito al Cardarelli. Preoccupano le ferite riportate alla testa e alle gambe dall'uomo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non sono, invece, in pericolo di vita le altre quattro persone coinvolte nell'incidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

  • Elezioni Regionali Campania 2020: il fac-simile della scheda elettorale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento