menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Silvana del Giudice

Silvana del Giudice

Incidente bus, il giallo delle due sorelle: "È morta Silvana"

In un primo momento il nonno aveva riconosciuto Simona, 16 anni, ricoverata invece in gravi condizioni. Il fidanzato della vittima: "Il giorno prima di partire le avevo fatto la proposta di matrimonio e lei aveva detto sì"

Ieri per tutta la giornata, non ha fatto che ripetere questo: ''E' morta Silvana, la mia fidanzata Silvana''. Già perche' il dubbio o meglio lo sbaglio nel riconoscimento c'era stato. Il corpo era così irriconoscibile che il nonno aveva detto che a morire nella strage del bus, in Irpinia, era Simona, di 16 anni, e non Silvana del Giudice, di 22. Nelle prime liste dei decessi, ieri, c'era infatti Simona. Oggi, sulla bara, c'era scritto Silvana, mentre la sua sorellina è ancora ricoverata in rianimazione. E così quando Pietro, il fidanzato, ha sentito 'Simona', nell'elenco dei nomi fatto dal prete dall'altare prima dei funerali, si è arrabbiato, parecchio. E ha anche fischiato. La rabbia di Pietro è durata per tutta la celebrazione della messa. Aveva chiesto a Silvana di sposarlo, ''il giorno prima che partisse per quella maledetta gita''.

Erano fidanzati da sei anni. E oggi aveva la voce ferma in gola quando qualcuno gli chiedeva di descrivere la sua ragazza. Ma la rabbia, quella invece, è uscita fuori. Appena terminati i funerali, si è avvicinato ad un prete che aveva concelebrato e gli ha detto: ''Hai sbagliato, dovevi dire Silvana. Non lo dovevi fare''.


Storia che sa di beffa. Quasi un giallo visto che qualcuno, oggi, ancora quasi credeva che nella bara ci fosse Simona e non Silvana. Del resto il loro papà è morto, la mamma è in rianimazione, Simona stessa è grave in rianimazione. E, quindi, l'identificazione è toccata ai parenti. E anche a Pietro, che la sua Silvana l'ha riconosciuta dai ''capelli rossi, se li era colorati così per me'', e da altri particolari.

''Sono andato anche dai carabinieri a dire che dovevano far correggere le informazioni sbagliate di ieri - dice - Si somigliamo tantissimo, ma ti pare che non speravo con tutta l'anima che quel corpo senza vita non fosse di Silvana? E invece era il suo''. Il direttore sanitario dell'ospedale Loreto Mare, Giuseppe Matarazzo, conferma: ''Nel nostro reparto di rianimazione c'è Simona. I suoi parenti hanno detto che e' lei''. E Pietro anche lo sa, ''lo so bene''. Descrive gli ultimi momenti che ha trascorso insieme con la sua fidanzatina, giovedi' scorso. ''Siamo andati a cinema a vedere 'Wolverine' - dice piano Pietro, che lavora al mercato ortofrutticolo di Pozzuoli - poi le ho detto che dopo le vacanze ci saremmo sposati. Sì le ho fatto la proposta di matrimonio. Aveva detto sì''. Che tipo era Silvana? Pietro non riesce a rispondere. ''Era solare, voleva bene a tutti, studiava Scienze Politiche, insomma era in gamba'', rispondono gli amici per lui. Poi Pietro prende il telefono cellulare e mostra la foto di Silvana: sorrideva. Ed era proprio con Simona. (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento