menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto di repertorio)

(foto di repertorio)

Incidente nei Quartieri Spagnoli, morto un 17enne. I testimoni: "Nessuna aggressione"

Persone che affermano di essere state sul posto durante le operazioni di soccorso negano qualunque aggressione. "Sono arrivati troppo tardi i soccorsi". Intanto il 45enne ferito è ancora in Rianimazione

Un terribile incidente stradale, avvenuto nei Quartieri Spagnoli alle 23 di domenica, è costato la vita al 17enne Emanuele Esposito. Lo scooter del giovane, secondo le prime ricostruzioni, si è scontrato frontalmente con un altro scooter, guidato dal 45enne S.M., ora ricoverato al C.T.O., gravemente ferito. La notizia è stata lanciata dal gruppo 'Nessuno tocchi Ippocrate', sul quale si fa anche riferimento a una presunta aggressione subita dal personale sanitario intervenuto sul posto. 

MUORE UN GIOVANE, PERSONALE DEL 118: "SEQUESTRATA UN'AMBULANZA"

Di diverso parere alcuni nostri lettori, amici e parenti del giovane morto e del 45enne ferito. Scrivono al nostro giornale negando ogni forma di aggressione: "Eravamo lì per accelerare le operazioni di soccorso", scrivono al nostro giornale. "Nessuno ha intralciato nulla, anzi abbiamo chiamato più volte il 118 e la prima ambulanza è arrivata dopo 25 minuti. La famosa 'scorta' di cui parlano sono solo ragazzi che per non far passare altre macchine - nei vicoli stretti dei Quartieri - si sono messi ai lati delle strade".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

  • Cronaca

    Lutto per il Gambrinus, è morta la storica cassiera

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento