Lunedì, 17 Maggio 2021
Incidenti stradali

Un ordigno all'origine dell'esplosione di un'auto a Lettere: feriti i 3 passeggeri

Il dettaglio si è appreso dagli accertamenti delle forze dell'ordine. Anche il terzo passeggero ha riportato ferite: per lui un trauma cranico. Vettura sequestrata e indagini ancora in corso

Carabinieri

Sarebbe un ordigno la causa dell'esplosione della vettura avvenuta alle prime ore del giorno a Lettere. Nell'esplosione sono rimaste ferite tre persone (e non due come precedentemente appreso): si tratta dei fratelli, rispettivamente di di 33 e 40 anni, e di un terzo passeggero che ha riportato un trauma cranico: guarirà in trenta giorni.

Sul posto i carabinieri. La vettura è stata sequestrata. Gli accertamenti tecnici delle prossime ore diranno il tipo di ordigno utilizzato.

Aggiornamenti sull'indagine: I tre passeggeri dell'auto coinvolta nell'esplosione, hanno dichiarato che si stavano recando in montagna a lavorare - dove conducono un'azienda agricola anche con un allevamento di maiali e pecore. Gli investigatori stanno valutando con particolare attenzione le modalità dell'accaduto che sembra avere le caratteristiche di un avvertimento della camorra. Una svolta nelle indagini si avrà quando arriveranno i primi risultati da parte del Ris dove sono stati inviati alcuni reperti. L'ordigno, secondo quanto hanno finora accertato i carabinieri della Compagnia di Castellammare di Stabia e quelli del Reparto territoriale di Torre Annunziata - era stato collocato sotto la carrozzeria della vettura. Gli esperti dell'Arma però dovranno accertare cosa abbia esplodere l'ordigno.

(ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un ordigno all'origine dell'esplosione di un'auto a Lettere: feriti i 3 passeggeri

NapoliToday è in caricamento