menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Investe un motociclista, poi incendia l'auto del padre

I carabinieri hanno denunciato padre e figlio, 52 e 26 anni, per omissione di soccorso, simulazione di reato e incendio

I Carabinieri delle Tenenze di Ercolano e Cercola hanno denunciato padre e figlio, 52 e 26 anni, entrambi di Ercolano, per omissione di soccorso, simulazione di reato e incendio.

Il giovane, alla guida della Fiat Stilo in uso al padre, ha urtato frontalmente il motociclo di un 28enne di Pollena Trocchia. Il conducente dello scooter è finito a terra a causa dell’urto riportando escoriazioni, mentre il conducente dell’auto dopo il sinistro è fuggito senza soccorrerlo.

Poche ore dopo, l'auto è stata ritrovata a Pollena Trocchia avvolta dalle fiamme mentre il padre dell’investitore ne denunciava il furto. Le indagini dei Carabinieri sono proseguite analizzando le immagini dell’impianto di videosorveglianza di un locale pubblico nei pressi del luogo del sinistro. I militari hanno così identificato il conducente dell’auto, appurando, tra l’altro, che aveva la patente di guida sospesa per la perdita di tutti i punti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Divano: a cosa fare attenzione prima di procedere all'acquisto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento