Incidente stradale sulla Sorrentina, muore lo chef Vincenzo Amabile

Si stava recando sul luogo di lavoro quando la moto sulla quale viaggiava è stata colpita da un Suv

Vincenzo Amabile, sullo sfondo la Statale Sorrentina

Tragedia, intorno alle 14 di ieri, a Castellammare di Stabia: Vincenzo Amabile, chef di 49 anni, ha perso la vita in un incidente stradale.

Amabile si stava recando sul luogo di lavoro quando la moto sulla quale viaggiava è stata colpita da un Suv che si stava immettendo in carreggiata, sulla Statale Sorrentina. Inutili i soccorsi: il 49enne è stato prima portato al San Leonardo di Castellammare in gravissime condizioni, poi al Cardarelli di Napoli dove ha perso la vita alcune ore dopo.

Sposato e padre di tre figli (19, 14 e 7 anni) era uno chef molto stimato, una persona definita solare e piena di vita da chi lo conosceva. Di Castellammare di Stabia, si era trasferito con la famiglia a Vico Equense, dove lavorava. Avrebbe compiuto 50 anni il prossimo dicembre.

La dinamica dell'incidente è al vaglio degli inquirenti. Il pubblico ministero di Torre Annunziata ha disposto l’autopsia della salma, che solo successivamente sarà a disposizione dei familiari per le esequie. Tantissimi i messaggi vicinanza ai familiari lasciati sui social: "Voglio pensare - scrive una donna - che averti visto ieri mattina non è stato casuale, ma che abbia avuto la possibilità di poterti parlare non sapendo che sarebbe stata I'ultima volta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

Torna su
NapoliToday è in caricamento