rotate-mobile
Incidenti stradali

Lutto alla Federico II, studente muore in un tragico incidente

Aveva 19 anni Salvatore Raimondi, e studiava giurisprudenza. Ha perso la vita insieme alla madre: la stava accompagnando al lavoro in auto

La comunità degli studenti del Dipartimento di Giurisprudenza della Federico II, attraverso un messaggio social ha reso nota la sua partecipazione “commossa al dolore della famiglia del giovane collega, Salvatore Raimondi, deceduto insieme alla madre in un gravissimo incidente”.

Questo il messaggio del direttore del Dipartimento, il professor Sandro Staiano, sul lutto che ha colpito l'università partenopea: “Ci è arrivata, in queste giornate difficili per tutti, la notizia della morte di Salvatore Raimondi, un nostro giovanissimo studente, e della madre, in un terribile incidente stradale. Una vita spezzata a diciannove anni, quando tutte le possibilità sembrano aperte innanzi a uno sguardo fresco e fidente, e lo sono, e ogni obiettivo è possibile. Ne siamo tutti addoloratissimi: come comunità esprimiamo commossa vicinanza alla famiglia e il nostro cordoglio”.

Il ragazzo e la madre (Pompea Allegretti, 58 anni) erano in auto lo scorso 3 gennaio quando, sulla Potenza - Melfi (Tangenziale Potenza) hanno perso la vita. Lei, guardia medica, stava andando accompagnata da suo figlio al lavoro.

Tantissimi i messaggi sui social per il ragazzo. “Mi hai aiutato inconsapevolmente ad andare avanti, tramite i sorrisi, le risate, il saluto che mi hai sempre, e dico sempre, dedicato – dice di lui un'amica – Sei stato uno dei miei pochi alleati, un amico in momenti bui e di dolore”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto alla Federico II, studente muore in un tragico incidente

NapoliToday è in caricamento