Pullman esce di strada e si schianta nell'aretino: tre morti. Uno è napoletano

Ferite le altre cinque persone a bordo del mezzo. Stavano tornando in un centro per disabili dopo un'uscita. Accusato di omicidio colposo l'autista

Foto Play Video di Giovanni Jonathan Barillari

È di tre morti e cinque feriti gravi il tragico bilancio di un incidente stradale avvenuto questa sera, intorno alle 20,30, lungo la strada provinciale 28, in località La Fratta, nel comune di Cortona in provincia di Arezzo. Tra loro anche un 45enne di Napoli. Le altre due vittime erano di Passignano e Livorno. Un pulmino con otto persone a bordo è uscito di strada e ha finito la sua corsa schiantandosi contro un albero. Era di ritorno presso il centro la Mimosa che ospita persone con gravi disabilità. Erano usciti per una serata fuori tutti insieme.

I feriti

I feriti sono stati portati all'ospedale di Arezzo e al policlinico di Siena in codice rosso. I soccorsi dei vigili del fuoco e del 118 sono stati resi più complicati dal maltempo che si è abbattuto sulla zona. Sul posto i carabinieri di Cortona. Non ancora chiara la dinamica su cui stanno lavorando i militari. 

La quarantenne autista è accusata di omicidio colposo plurimo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per approfondimenti AREZZONOTIZIE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

Torna su
NapoliToday è in caricamento