Addio Giuseppe: si è spento a 26 anni dopo essere stato investito da un'auto

Il ragazzo, di Acerra, ha lottato tra la vita e la morte per cinque giorni all'Ospedale del Mare

Giuseppe Travaglino aveva soltanto 26 anni. Si è spento dopo cinque giorni trascorsi in ospedale tra la vita e la morte: lo scorso 19 settembre era stato investito a Pomigliano d’Arco da un’automobile, il cui conducente si era poi fermato a prestargli soccorso.

Agli operatori del 118 le sue condizioni sono apparse subito disperate, ed il grave trauma cranico riportato ha successivamente costretto i medici dell'Ospedale del Mare ad un delicatissimo intervento alla testa.

Stamane, la tragica notizia del decesso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Profondo il lutto ad Acerra, la sua città natale. Amici, parenti o semplici conoscenti stanno inondando di messaggi la pagina social del ragazzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Protesta Whirlpool, operai bloccano l'imbocco dell'A3: auto incolonnate

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • SuperEnalotto da capogiro a Bacoli, vincita da mezzo milione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento