Incidenti stradali

Morto giovane avvocato di Pompei: investito sull'autostrada

Addio al 33enne Tommaso Pirozzi. Ha provato a cambiare corsia dopo essere rimasto in panne con l'auto

L'auto rimasta in panne e la necessità di camminare a piedi lungo l'autostrada. Una scelta fatale. È morto investito un 33enne di Pompei. Si tratta di Tommaso Pirozzi, rimasto ucciso da un incidente lungo la A2 del Mediterraneo nel tratto tra Fratte e Pontecagnano. Il giovane è stato investito mentre provava ad attraversare. Resta comunque da approfondire la dinamica dell'incidente. Secondo una prima ricostruzione, la sua auto era rimasta in panne e lui aveva provato a cambiare corsia a piedi. In quel momento è rimasto investito da un'auto.

Un impatto troppo violento per lasciargli scampo. Il 33enne è morto sul colpo e i soccorsi arrivati sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Intervenuti anche i carabinieri che stanno provando a ricostruire l'esatta dinamica dei fatti. Il corpo del giovane è stato portato all'obitorio dell'ospedale Ruggi di Salerno. Pirozzi era un giovane avvocato e aveva frequentato il liceo classico di Torre Annunziata dove era molto conosciuto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto giovane avvocato di Pompei: investito sull'autostrada

NapoliToday è in caricamento