Giovedì, 18 Luglio 2024
Incidenti stradali

Contromano in autostrada, tra le vittime anche due fratelli che si erano fermati a prestare soccorso

Muore anche il conducente della 500 che procedeva contromano sull'A1. Due i feriti gravi

Un 67enne, residente a Sant’Egidio di Monte Albino, imbocca l'autostrada A1 contromano in direzione Roma con la sua Fiat 500, per ragioni inspiegabili, tra Caianello e Capua. Due fratelli di Castellammare di Stabia con la loro Fiat Mondeo prestano soccorso tentando di fermare la vettura. Mentre erano in strada, forse cercando di capire i motivi dell'autista, una Range Rover Discovery con due persone a bordo, seguendo il regolare senso di percorrenza, non li vede e li travolge.  La Rover nell'impatto con le due auto ferme si ribalta posizionandosi su un lato, come riporta Casertanews.

INCIDENTE a1-3

Il bilancio delle vittime

Sono morti così Vittorio e Piero Verone ieri sera, di 77 e 73 anni, mentre tornavano a casa da Castel di Sangro con la Fiat Mondeo. Vittorio era un noto e stimato ex direttore di banca, ora in pensione. Perde la vita anche Gennaro Casafredda, 67enne di Sant'Egidio del Monte Albino. Dal groviglio di lamiere sono stati estratti ad opera dei vigili del fuoco del Comando Provinciale di Caserta gli unici due superstiti - i due occupanti del Range Rover Discovery - affidati poi alle cure dei sanitari del 118 e trasportati presso l'Opedale Civile di Caserta. Le salme delle vittime sono state trasportate presso l'istituto di medicina legale di Caserta. Il tratto autostradale è stato poi aperto e ripristinato per la percorrenza in tarda serata.

verone morto-2

Vittorio Verone (fb credits)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contromano in autostrada, tra le vittime anche due fratelli che si erano fermati a prestare soccorso
NapoliToday è in caricamento