rotate-mobile
Incidenti stradali

Si ferma a prestare soccorso, napoletano muore travolto da un tir sull'A1

Tragico il bilancio dell'incidente di stamattina sulla Napoli-Roma: tre morti e due feriti gravi

Nello scontro di questa mattina alle 2.30 sull'A1, tra Cassino e San Vittore, sono rimasti coinvolti due tir e un’auto. Il bilancio delle vittime è pesante, tre le persone che hanno perso la vita e due i feriti gravi. Le vittime sono state trasferite all’obitorio del ‘Santa Scolastica’ di Cassino’ a disposizione del magistrato. Tra le vittime anche Antonio De Luca, camionista originario di Napoli, residente nel a San Felice a Cancello nel casertano, che si era fermato a prestare soccorso. Il 51enne è stato travolto da un tir che nel tentativo di evitarlo è andato fuori strada.

Il tratto di autostrada, all’altezza del km 673, è stato poi riaperto al traffico dopo alcune ore. Lunghe code questa mattina in attesa del ripristino completo della carreggiata sia in direzione Napoli che Roma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si ferma a prestare soccorso, napoletano muore travolto da un tir sull'A1

NapoliToday è in caricamento