Camionista muore da eroe: ha un malore ma evita strage

Francesco Franzese di 54 anni è morto in autostrada a bordo del suo camion

Se n'è andato da eroe evitando che il suo camion facesse una strage colpendo le altre vetture in autostrada. Così è morto Francesco Franzese, 54enne di San Giuseppe Vesuviano, deceduto oggi lungo l'autostrada A16 Napoli-Canosa a seguito di un malore avvertito mentre era alla guida del proprio camion. L'uomo è riuscito a bloccare il proprio mezzo all'altezza del casello Avellino Ovest, in una zona storicamente molto pericolosa proprio per gli incidenti automobilistici, prima di perdere i sensi.

La manovra fondamentale 

Alle prime avvisaglie del malore ha sterzato verso destra impattando contro il muro di contenimento e riuscendo però così a bloccare l'avanzata del mezzo. Poco dopo il suo cuore ha smesso di battere. Inutili i soccorsi, l'uomo è morto sul colpo per cause ancora da accertare. Sul posto sono arrivati gli agenti della polizia stradale che hanno effettuato i rilievi del caso e che stanno conducendo le indagini. La circolazione è rimasta bloccata lungo una corsia per permettere il recupero della salma e spostare il mezzo pesante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di De Luca: "Misure drastiche. Si blocca la movida"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 28 settembre al 2 ottobre: tra proposte di matrimonio e figli legittimi e non

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Elettra Lamborghini: con Napoli è vero amore

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento