Incidenti stradali

Due anni di reclusione: causò l'incidente in cui morirono sua nonna e un pedone

È la pena patteggiata da un 25enne di Castellammare

Due anni di reclusione con pena sospesa. È il risultato del patteggiamento per il 25enne di Castellammare di Stabia che, il 25 ottobre 2019 in provincia di Taranto (a Massafra), mancando uno stop in un incrocio tra due strade provinciali, causò un terribile incidente stradale nel quale persero la vita il quarantenne Donato Milano, della zona, e la nonna del ragazzo 78enne anche lei di Castellammare.

A rendere nota la condanna inflitta al ragazzo è stato lo Studio 3A al quale i familiari di Donato Milano si erano rivolti per avere giustizia. Nella macchina guidata dal 25enne, oltre alla nonna, c'erano anche altri tre familiari. Questi avevano assistito al suo giuramento nell'Aeronautica, in Puglia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due anni di reclusione: causò l'incidente in cui morirono sua nonna e un pedone

NapoliToday è in caricamento